Proclamati i 10 vincitori del MOOC Contest di iversity: tra loro anche un professore italiano

La startup tedesca iversity e la Stifterverband fuer die Deutsche Wissenschaft finanziano con 250 000 Euro la realizzazione di 10 idee per corsi universitari online

Berlino, 10.06.2013 Una giuria di accademici ed esperti ha scelto le dieci idee più meritevoli tra le candidature al concorso “MOOC Production Fellowship” (moocfellowship.org), indetto dalla startup iversity e dalla prestigiosa fondazione tedesca Stifterverband fuer die Deutsche Wissenschaft. L’obbiettivo del concorso? Mettere a disposizione degli studenti europei (e di tutto il mondo) corsi online gratuiti di altissima qualità, accessibili da un numero illimitato di studenti:i Massive Online Open Courses (MOOCs).

I vincitori provengono dai più differenti ambiti disciplinari, dalle scienze umane passando dalla matematica,fino alla medicina. Atenei provenienti da tutta europa (e non solo) hanno preso parte al progetto. Tantissimi i candidati italiani (l’italia si piazza al secondo posto dopo la Germania per numero di candidature) e tra i dieci vincitori anche il Prof. Stefano Mirti, dell’Accademia Abadir di Catania. I vincitori riceveranno un finanziamento complessivo di 250.000 euro, per la produzione dei MOOCs, e avranno diritto all’assistenza di iversity. Il prossimo autunno vedrà già alcuni dei corsi online a disposizione degli studenti.

Più di 250 candidature provenienti da 20 paesi diversi sono state presentate. Le votazioni online confermano il grande successo dell’iniziative: 100 000 i potenziali studenti che hanno scelto online il loro corso preferito. I corsi più gettonati sono stati poi sottoposti ad una seconda selezione, quella di una giuria di esperti provenienti dal mondo accademico e politico tedesco. Il 20 giugno i vincitori verranno premiati ufficialmente a Berlino

I vincitori:

Il Prof. Stefano Mirti si è guadagnato la vittoria con la proposta di un corso dal titolo “Design 101” (ecco il link al video-candidatura) . “Se vedo dimentico, se leggo ricordo, se faccio capisco”, diceva Confucio giá 2500 anni fa. Learning by doing, dunque, ma anche sharing con le altre persone della community. ci spiega il Prof. Mirti, che mette l´accento sulla necessitá di implementare l´utilizzo delle tecnologie e dei social networks nel processo educativo contemporaneo.

“La risonanza del progetto in Italia è la prova che il nostro paese è pronto a colmare il gap tecnologico che lo separa dal resto d´Europa. La potenziale offerta formativa digitale evidenziata dalle candidature italiane, variegatissime dal punto di vista tematico e geografico, ci invita ad ivestire in modo importante nella digitalizzazione dell´istruzione universitaria in Italia” – ha dichiarato Manuela Verduci, la responsabile italiana del progetto di iversity.

I candidati italiani:

  • Prof. Ginsborg, Università degli Studi di Firenze
  • Prof.Mirti, Accademia delle Belle Arti Abadir, Catania
  • Prof.ssa Lanfredini, Università degli Studi di Firenze
  • Prof. Salucci, SISSA, Trieste
  • Prof.ssa Klein, Università degli Studi di Perugia
  • Prof.ssa Nunziata, Università degli Studi di Napoli
  • Prof. Renò, Università degli Studi di Siena
  • Prof. Pellizzari, Univerisità Cà Foscari, Venezia
  • Prof.ssa Venturi – Prof.ssa Ceroni – Prof. Credi – Università degli Studi di Bologna
  • Prof. Barberi, Università della Calabria
  • Prof. Arielli, Università Cà Foscari Venezia

Su iversity:

iversity è una piattaforma online per Open Courses di nuova generazione, gratuiti e accessibili a tutti. I Massive Online Open Courses (MOOCs) sono ben piú che lezioni filmate o statici contenuti e-learning. I video sono utilizzati in modo innovativo, sono collegati con elementi interattivi e offrono uno spazio per un confronto attivo tra gli studenti (P2P learning). (vai al video esplicativo) Grazie alla collaborazione dell´eccellenza accademica europea, iversity si propone di raggiungere migliaia di studenti in tutto il mondo.

Contatti

iversity GmbH
Manuela Verduci
Responsabile italiana del progetto
m.verduci@iversity.org
Telefono tedesco: 0049 157 81 87 88 43
Telefono italiano 347 4114 656